Un tris eterogeneo...

Questa settimana presentiamo i nuovi dischi di Ariana Grande, Claudio Baglioni e Bon Jovi

Si scaldano i motori della discografia con una serie di uscite discografiche pre-natalizie: questa settimana peschiamo sia dalla scena internazionale che da quella domestica.

Partiamo con Ariana Grande, tra le artiste più influenti della scena musicale contemporanea, che ha annunciato con un tweet la pubblicazione del suo nuovo attesissimo sesto album: “Non vedo l’ora di farvi ascoltare il mio album questo mese”. Sappiamo, dunque, solo che il disco uscirà entro il mese di ottobre e rileviamo come su arianagrande.com siano comparsi due countdown e un titolo, “Positions”. Altri dettagli non sono ancora stati svelati. L’ultimo album di Ariana Grande “thank u, next” è stato pubblicato nel 2019 e ha esordito direttamente in prima posizione nella Billboard Chart.

Totali certezze e ogni dettaglio, invece, per Claudio Baglioni, pronto a tornare nei negozi e sulle piattaforme di streaming in attività con il suo nuovo “IN QUESTA STORIA, CHE È LA MIA”, così commentato dall’artista: 

“In questa storia, che è la mia” è un invito. Una spinta a rileggere la nostra storia. La storia di ciascuno di noi, di queste pagine di musica e parole, che abbiamo scritto e vissuto insieme, e di questo tempo che - sebbene non si leggano - porta anche le nostre firme".

Saranno 14 i brani inediti per il sedicesimo album in studio della sua cinquantennale carriera - che uscirà il 4 dicembre - a sette anni da “ConVoi”. 

Ultimi ma non certamente per importanza i ‘vecchi’ leoni del rock americano Bon Jovi, che pubblicano “2020”: è il loro 15simo album in studio che, con il tour rimandato a causa della pandemia, ha preso a questo punto la precedenza nelle priorità del gruppo. Originariamente programmato per uscire il 15 maggio, “2020” è un album che si caratterizza per la scrittura ricca e profonda, intitolato così per le decisive elezioni americane attese quest’autunno. Insieme all’America e al suo pubblico, Jon Bon Jovi si è trovato inaspettatamente a vivere la pandemia del coronavirus, che ha scosso tutto il mondo, seguita poi in breve tempo dagli sconcertanti eventi legati alla morte di George Floyd e alle conseguenti proteste per l’uguaglianza razziale. L’artista ha quindi capito che ci fosse molto di più da raccontare sul 2020. Registrate in uno studio casalingo, sono quindi nate due nuove canzoni: “American Reckoning” e “Do What You Can”, dedicate a questi fatti e che rendono questo progetto davvero completo. 

Qui di seguito la tracklist completa con i crediti:

Limitless (Jon Bon Jovi, Billy Falcon, John Shanks)

Do What You Can (Jon Bon Jovi)

American Reckoning (Jon Bon Jovi)

Beautiful Drug (Jon Bon Jovi, Billy Falcon, John Shanks)

Story of Love (Jon Bon Jovi)

Let It Rain (Jon Bon Jovi)

Lower the Flag (Jon Bon Jovi)

Blood in the Water (Jon Bon Jovi)

Brothers in Arms (Jon Bon Jovi)

Unbroken (Jon Bon Jovi)

Le immagini utilizzate sono esclusivamente “for promo use only”, selezionate per noi da Rockol tra quelle messe a disposizione dei media da label e uffici stampa per utilizzo a corredo di articoli e notizie e/o immagini con licenza CC, come segnalato nei singoli casi.