Un poker di classici italiani

Due donne e due uomini di casa nostra al centro delle uscite pre-natalizie. Per tutti i gusti…

Il primo di cui raccontiamo è CLAUDIO BAGLIONI con “TUTTI QUI collezione 2021”, una raccolta con 45 indimenticabili successi di uno dei più grandi artisti della storia della musica pop italiana che giunge a distanza di 16 anni dal primo “Tutti Qui”, che aveva a sua volta raccolto i più celebri brani del cantautore dal 1967 al 2005. Disponibile in versione triplo CD e in due tripli vinili, 
questo racconto di una carriera costellata di capolavori si trova anche qui. La raccolta include pezzi come “Questo piccolo grande amore”, “Strada facendo”, “Mille giorni di te e di me”, “Avrai”, “E tu come stai”, “Cuore di aliante”, “Sabato pomeriggio.


E’ poi il turno di “Ero Romantica”, nuovo album di Arisa che per la prima volta nella sua carriera pubblica da indipendente con la propria label. Ascoltabile qui, il disco include 11 tracce in bilico fra romanticismo e urgente bisogno di libertà, carnalità e spiritualità: a volte sofferto e struggente, in altri momenti sfacciato e disinibito, spiazza con la sua alternanza fra malinconiche ballate d’amore e sfrenati ritmi dance anni ’90, acrobazie vocali e fraseggi rap. Un dualismo espresso dalla separazione in due blocchi fra le canzoni più scatenate e elettroniche e quelle più lente e sentimentali, come in un ideale lato A e lato B; e dal gioco delle due cover: una in black and white che ritrae un’Arisa femme fatale da film noir ma in versione sexy punk; l’altra in un primo piano segnato dai tormenti del cuore e virato in rosa.


Si aggiunge come terzo della lista “DISCOVER”, primo album di cover della carriera di ZUCCHERO, composto da reinterpretazioni totalmente inedite e mai pubblicate in cui l’artista ha spogliato e rivestito, nel suo stile, iconiche canzoni del panorama musicale italiano e internazionale, unendo le sue due anime musicali: la miglior tradizione melodica italiana e le più profonde radici afroamericane. Importanti le collaborazioni con BONO in “Canta la Vita”, con ELISA in “Luce (Tramonti a nord est)”, con MAHMOOD in“Natural blues”, versione di Moby del brano “Trouble so hard” di Vera Hall. Particolarmente intenso ed emozionante è il brano “Ho visto Nina volare”, in cui Zucchero sceglie di duettare virtualmente con FABRIZIO DE ANDRÉ, mentre perfetta per la stagione è “SILENT NIGHT”, uno dei più celebri canti di Natale al mondo.

Cala il poker finale il magico duo composto da GIANNA NANNINI e FRANCESCO DE GREGORI, colleghi e amici, per la prima volta insieme per reinterpretare “DIAMANTE”, la storica canzone con testo di De Gregori e musica di Zucchero, Mino Vergnaghi e Matteo Saggese.
E’ un duetto intenso su una canzone iconica, in cui si incontrano le voci di due artisti che hanno incantato generazioni con la loro inconfondibile cifra stilistica. L’ascolto? Qui

Le immagini utilizzate sono esclusivamente “for promo use only”, selezionate per noi da Rockol tra quelle messe a disposizione dei media da label e uffici stampa per utilizzo a corredo di articoli e notizie e/o immagini con licenza CC, come segnalato nei singoli casi.