VINCI ORA!

U2, “The Eternal Remixes”

Gli U2, nonostante la lunga carriera, sono ancora attivissimi. Seppure fermi da qualche tempo a livello discografico (ma non molto: l’ultimo album è del 2017, hanno suonato molto live negli ultimi due anni. E proprio dai serrati impegni dal vivo nasce l’idea di questo extended play a sorpresa. Bono e soci, infatti, il 15 dicembre hanno suonato per la prima volta in assoluto in India, a Mumbay, e per celebrare l’evento hanno deciso di pubblicare una serie di brani del proprio repertorio remixati con l’aiutodi artisti e musicisti indiani.

“The Eternal Remixes” in sostanza consta di un brano inedito – “Ahimsa”, in cui gli U2 fanno semplicemente gli U2, senza offrire fuochi artificiali, ma una buona outtake (forse con un filo troppo di autotune di troppo e un The Edge lasciato indietro nel mix finale) – e quattro remix: “Pride (In The Name Of Love)” (Karsh Kale 100 Voices Mix), Love Is Bigger Than Anything In Its Way (Lost Stories Remix)”, You’re The Best Thing About Me (OX7GEN Remix)” e Beautiful Day (Amaal Mallik Reprise)”. 

Un’operazione curiosa e interessante per la nuova veste data a pezzi già molto noti, ma non riuscita esattamente al 100% - forse perché pensata e indirizzata a un mercato veramente specifico, quello indiano. Ma i fan e i collezionisti decisamente non possono mancare l’appuntamento con “The Eternal Remixes”.

Le immagini utilizzate sono esclusivamente “for promo use only”, selezionate per noi da Rockol tra quelle messe a disposizione dei media da label e uffici stampa per utilizzo a corredo di articoli e notizie e/o immagini con licenza CC, come segnalato nei singoli casi.