“The Waterfall II” – My Morning Jacket

"The waterfall II" è un nuovo album che del tutto nuovo non è: i fans ne conoscevano l'esistenza da tempo. 

Si tratta di canzoni registrate durante le stesse sessioni di "The waterfall" del 2015, della cui esistenza la band aveva spesso ventilato l’esistenza sui media. Jim James, leader della formazione americana, ha pure anticipato che i My Morning Jacket hanno già un altro album pronto, inciso nel 2019, ma con canzoni che vanno portate su un palco - cosa che ora non si può fare. Mentre quelle di "The waterfall II" "risuonano" con i tempi attuali.

Come nel quasi perfettamente omonimo predecessore, in "The waterfall II" c'è meno rock (spicca "Wasted") ed abbondano brani più rilassati, tenendo presente che il pregio maggiore dei MMJ consiste nella disinvoltura con cui il gruppo devia dal percorso principale e si inerpica per sentieri nuovi – vedi l’assolo di chitarra che scuote all’improvviso una ballata come "Feel you".

La palma della migliore canzone spetta a "Magic bullet", che vince a mani basse grazie a fiati e chitarre splendidamente amalgamati nel creare un suono quasi ipnotico.

Il verdetto? Che qualora si fosse tentare di pensare a questo album come a un disco minore, si commetterebbe un errore e si perderebbe l’occasione, invece, per riscoprire una delle migliori formazioni a stelle e strisce emerse dopo gli anni ‘90.

TRACKLIST

01. Spinning My Wheels

02. Still Thinkin

03. Climbing The Ladder

04. Feel You

05. Beautiful Love (Wasn't Enough)

06. Magic Bullet 

07. Run It 

08. Wasted 

09. Welcome Home 

10. The First Time

Le immagini utilizzate sono esclusivamente “for promo use only”, selezionate per noi da Rockol tra quelle messe a disposizione dei media da label e uffici stampa per utilizzo a corredo di articoli e notizie e/o immagini con licenza CC, come segnalato nei singoli casi.