LA TOP 3 DEI LOCALI PIÙ COOL DELL’INVERNO 2017.

Chi l’ha detto che il glamour si concentra soltanto nelle grandi città? Nella stagione della neve, i trend sono dettati dalle incantevoli mete montane, dove si trasferisce il jet set, ma anche i very normal people. Lo sa bene MINI, che quest’anno ha lanciato ALL4 EXPERIENCE, l’esclusivo concept che mescola assieme iconici paesaggi d’alta quota, relax, gastronomia e motori. Ecco dunque 3 locali in alta quota che saranno il top di quest’inverno. Ovviamente, in stile MINI.

 

Super G, il primo Mountain Lodge d’Italia (Courmayeur).

Eat. Sleep. Ride. Après-ski. Repeat. Il claim di Super G è un invito a partire, per vivere giorni magici, nel primo Mountain Lodge d’Italia. Anche sotto il profilo gastronomico non manca nulla per rendere la sosta indimenticabile. Il ristorante gourmet, con la sua successione di piatti creativi, fa dimenticare per un attimo di essere in montagna. Nessuna paura. Basta guardare fuori dalla finestra, oppure dirigersi in terrazza, per ritrovarsi faccia a faccia con il Monte Bianco, magari con un calice di metodo classico nel bicchiere, senza perdere l’occasione di gustare un piatto di aragoste, ostriche o king crab al Langosteria Fish Bar. Per una sosta più easy, ma sempre di classe, c’è la sandwicheria: ottime proposte, e musica live, in acustica, di alto livello. Anzi, di alta quota. Dopo il successo dello scorso anno, MINI firma ancora gli ambienti, interni ed esterni.

 

 

Skianta…love ski & wine (Bormio).

Se di giorno il must è percorrere la mitica Stelvio, la pista teatro dei più grandi discesisti del mondo, la sera a Bormio c’è un indirizzo che primeggia su tutti. “Ci vediamo al Skianta?” è il leit motiv che accompagna le serate di questa perla della Valtellina. Lo Skianta, infatti, ogni sera si trasforma nel polo attrattivo di chi vuol fare del dopo sci un momento cool e condiviso, accompagnato da ottimi aperitivi, buoni vini (love ski & wine, campeggia dietro il bancone) e proposte gastronomiche semplici ma gustose. Quest’anno poi, la partnership con MINI renderà l’atmosfera ancora più frizzante.

 

 

Riverside, l’hamburgeria artigianale (Plan de Corones).

Gli hamburger d’autore sono una delle tendenze gastronomiche del 2017. Tanto da conquistare anche le vette dolomitiche. È il caso di questo locale di Perca, all’ombra del Kronplatz. A gestire il Riverside è lo chef e proprietario americano Zeke Maamouri-Cortez. Basta affidarsi a lui per fare un viaggio nei sapori degli States. Hamburger & birra artigianale, certo, ma anche bistecche, salsicce e altre specialità. Un luogo magico, che quest’inverno vivrà il binomio con MINI.