5 previsioni per il 2019.

Partiamo da una certezza. Queste previsioni avranno meno successo di quelle di Nostradamus, sulle quali l’umanità discute da oltre 500 anni. Però è difficile sottrarsi al giochino dei pronostici. Alcuni sono facilissimi, altri più difficili. Impossibile azzeccarli tutti. Appuntamento dunque al 31 dicembre 2019, per constatare se davvero ci abbiamo azzeccato.

L’auto elettrica è il presente.

Basta parlare di auto elettrica del futuro. La mobilità elettrica sta diventando sempre più velocemente il presente. Lo dimostrerà anche l’attesissima uscita della prima MINI Electric. Ovvero la MINI nella sua forma più intensa: un deciso salto evolutivo che unisce prestazioni entusiasmanti, tecnologie di prossima generazione e inconfondibili sensazioni MINI. I dettagli sono ancora avvolti nel mistero, ma nel corso dei prossimi 12 mesi le notizie non mancheranno. Più che una previsione, una certezza.

 

GUARDA IL VIDEO

 

L’anno dell’AI.

AI, ovvero artificial intelligence. Le tecnologie sono sempre più raffinate, le risposte delle macchine sempre più stupefacenti. Se ci siamo velocemente abituati a parlare con Siri e Google Assistant, i prossimi mesi ci vedranno impegnati in chatbot online con macchine che risponderanno come umani.

Circa il 40% delle grandi aziende mondiali ha già adottato questo sistema, o ha intenzione di farlo entro il 2019. E grazie alle tecnologie di NLP (Natural Language Processing) l’intelligenza artificiale sarà in grado di capire sempre meglio il linguaggio naturale. L’AI condizionerà molti aspetti delle nostre vite: dalla smart home, alla mobilità al lavoro. Il prossimo amico potrebbe chiamarsi Hal 9000.

 

 

Il ritorno del Joker.

Il più grande successo cinematografico del 2019? Dovremo aspettare gli ultimi mesi dell’anno per gustarci Joker, il film che sbancherà i botteghini. Le premesse ci sono tutte. Un grande personaggio come il perfido nemico di Batman. Un regista affermato, quel Todd Philips conosciuto dai più per la saga de Una notte da leoni. E un cast stellare, che va da Joaquin Phoenix, il protagonista, a Zazie Beetz fino all’icona Robert De Niro. Uscirà nelle sale statunitensi il 4 ottobre, poi a seguire in tutto il mondo.

 

 

Le previsioni sportive.

Facile scommettere su chi vincerà lo scudetto calcistico. La Juventus infatti, sembra oggi imbattibile, e anche a maggio finirà davanti a tutti. Ma i tifosi juventini, probabilmente, baratterebbero lo scudetto per la Champions. L’ingaggio di Cristiano Ronaldo è stato deciso proprio per l’assalto finale alla coppa dalle grandi orecchie. Sarà l’anno giusto (per gli juventini: ogni scongiuro è ammesso).

 

Un anno Living Coral.

16-1546. Non è un messaggio in codice. Ma il colore designato per il 2019, il PANTONE 16-1546 Living Coral. Una tonalità corallo piena di vitalità con un accenno dorato che infonde energia e ravviva con delicatezza.

 

 

 

Socievole e vivace Living Coral incoraggia l’attività spensierata, simbolizza l’innato bisogno di ottimismo che c’è in tutti noi. Evoca come le barriere coralline offrono riparo a un caleidoscopio di colori diversi”.

Facile dunque prevedere un profluvio di rosa corallo nelle nostre vite: dalla tinta dei capelli, alle stoffe per la casa; dai vestiti alle tazze per la colazione. Un successo assicurato, fino al prossimo pantone (che, prevediamo, sarà una strana tonalità di verde).