5 Parchi Avventura da non perdere in Italia.

 

Sentirsi come Reinhold Messner in alta montagna. O come Tarzan nella foresta. Ma senza correre rischi, magari a pochi km dalla città. È la magia dei parchi avventura: luoghi immersi nella natura, dove sfidare i propri limiti, farsi travolgere dall’adrenalina, vivere emozioni forti. Ecco 5 parchi avventura in Italia che merita provare.

 

A volo d’angelo sul Lago di Vagli.

 

 

È una delle zip line più emozionanti d’Italia, un volo da brivido lungo 1.500 metri sospesi a circa 350 metri d’altezza, con una velocità di punta di 150 km/h. Numeri che raccontano soltanto in parte l’adrenalina offerta dal Volo d’angelo del Vagli Park, nel suggestivo panorama delle Alpi Apuane.

 

 

In bilico sul lago artificiale, che nasconde sul suo fondale un paese abbandonato (che torna alla luce del sole ad ogni svuotamento del bacino, l’ultima volta è accaduto nel 1994), il parco offre anche un recentissimo ponte sospeso che collega le due sponde. Scenografico.

Scopri il weekend avventura dedicato a te

 

Acrobazie sul Rio Centa.

In provincia di Trento, in Alta Val Sugana, e più precisamente a Centa San Nicolò, l’avventura ha un solo nome: Acropark Rio Centa. Si tratta di un parco attrezzatissimo, con 8 percorsi, per ogni livello di difficoltà, 900 metri di sviluppo totale e una doppia teleferica sul Centa. Tutt’attorno, una vallata mozzafiato solcata dalle acque limpide del Rio Centa. Da non perdere lo spettacolo della cascata del Valimpach.

 

Xtreme: l’avventura Xtreme del Jungle Raider Park.

Ecco un parco non adatto ai deboli di cuore, dove ogni prova da superare è una sfida ai propri limiti (sempre in totale sicurezza, ovviamente). A Caglio, in provincia di Como, sorge il JRP Extreme.

Tra carrucole, teleferiche e salti da veri intrepidi, troverete 7 attrazioni mozzafiato: dalla Maxi Teleferica di 130 metri alta 40 metri, alla teleferica Canyon – un sistema di tre carrucole che attraversano il torrente – fino al Salto Xtreme, al Ponte Orrido e alla Teleferica verticale finale. Come direbbe il Sommo Poeta: “Lasciate ogne speranza, voi ch’entrate…”

 

 

Il Parco Avventura alle porte di Roma.

È il parco avventura più grande del Lazio, facilmente raggiungibile dalla Capitale, immerso in un’area boschiva di oltre 4 ettari all’interno del parco regionale Valle del Treja. Con i suoi 10 percorsi per adulti, 6 per bambini e altri 5 percorsi pratica, è adatto a qualsiasi età. Ma si possono svolgere anche innumerevoli attività, come il tiro con l’arco, l’orienteering, fino a corsi di team building.

 

Il Parco Avventura sulle pendici del Vulcano.

Se camminare sulle pendici del Vulcano più famoso d’Italia è già di per sé una bella emozione, affrontare le prove del Parco EtnAvventura regala brividi unici. A 1800 metri, in prossimità del rifugio Speranza, si possono sperimentare 16 percorsi differenti, suddivisi tra aree baby, junior e adulti.

Tra le attrazioni più spericolate, spiccano una tirolese lunga 150 metri. Sono gli stessi i metri della zip line dedicata ai maggiorenni. Tra i percorsi più singolari, anche il Tree Climbing Sportivo che consente di arrampicarsi su un albero alto 180 metri e l’UP2 Tree che permette di effettuare una scalata con salto finale nel vuoto.