10 trucchi per avere successo su Instagram.

 

Nell’era dell’immagine non poteva che funzionare un social basato tutto, appunto, sulle immagini. L’ascesa di Instagram negli ultimi anni è stata vertiginosa. È facile e veloce, ma come tutti i social network ha le sue regole, che è bene conoscere per far crescere like e followers.

 

A lezione di fotografia.

Nel social delle immagini fare belle foto è un primo punto a nostro favore. La composizione fotografica è importante. Usare diagonali e linee convergenti dà un senso di movimento. La regola dei terzi, dividendo lo schermo in nove quadrati uguali, aiuta a posizionare il soggetto. Tutti gli smartphone più recenti hanno come applicazione nativa della fotocamera la griglia, che fa proprio questo.

 

 

L’inquadratura conta.

In un mare di fotografie distinguersi è sempre più difficile. Un’inquadratura inusuale, per esempio dal basso, può creare uno scatto originale.

 

Non solo foto.

Se c’è una cosa che attira più delle foto, sono i video. E come sappiamo con Instagram si possono pubblicare anche brevi video. Se sono divertenti, buffi o simpatici, il successo è garantito.

 

Stories a go go.

Chi vi segue quotidianamente seguirà anche le vostre Stories, post che durano solo 24 ore. Un modo per tenere in suspence i followers.

 

 

Usa la fotocamera dello smartphone.

Per fare foto e video da postare è meglio usare la fotocamera dello smartphone invece della funzione di Instagram. Il social infatti non permette di usare tutte le potenzialità della app nativa. C’è sempre tempo poi per modificare la foto anche all’interno dell’app di Instagram.

 

#Nofilter?

L’hashtag #nofilter è uno dei più noti su Instagram. Significa che nella foto postata non sono stati usati filtri che hanno modificato colori e tonalità dell’immagine. È sinonimo di bellezza al naturale. Molto apprezzato.

 

#Sìfilter

Esistono molte app di photo editing con funzioni decisamente avanzate che possono migliorare l’immagine da postare con funzioni avanzate. Instagram ovviamente ha il suo sistema di filtri, che è addirittura personalizzabile.

 

Non esagerare.

L’hype di Instagram ha scatenato ovviamente fenomeni di vera e propria voracità. Post con cento tag, richieste di follow a raffica. È bene sapere che esistono dei limiti oltre i quali i post vengono penalizzati. E anche la sopportazione degli altri igers non è infinita.

 

Non servono parole.

Ricordiamoci che qui siamo nel campo dell’immagine, premia poco fare foto di testi. Per quello c’è la didascalia.

 

 

Interagire serve.

Non basta mostrarsi. Bisogna rispondere ai commenti, mettere like su post di altri #igers e seguire le persone che ci interessano. Interagire, creare legami e rete su un interesse comune può fare più di una bella foto.

 

La costanza prima di tutto.

Essere presente nel tempo, postando a intervalli regolari, è uno dei primi requisiti per acquisire un pubblico sui social. Non servono per forza tanti post, ma bisogna perseverare.