Le 5 abitudini che possono salvare il mondo.

Il nostro pianeta è in sofferenza e dobbiamo fare qualcosa per salvarlo. Lo si sente dire ogni giorno, lo si legge sui giornali, se ne parla in TV. Non possiamo più considerarlo una fonte inesauribile di materie prime o di energia da sfruttare all’infinito. Non possiamo viverlo come un’unica grande discarica. Se questi problemi sembrano, e in molti casi sono, più grandi noi, è anche vero che ognuno può fare la sua parte per migliorare questa condizione.

Ecco 5 abitudini che se fossero adottate da tutti potrebbero salvare il mondo, iniziando da un messaggio per tutti i MINI lovers.

Essere protagonisti di una mobilità sostenibile.

Il mondo delle automobili offre sempre più possibilità per muoversi efficacemente e nel pieno rispetto dell’ambiente. La Nuova MINI Countryman Plug-In Hybrid è stata la prima auto ibrida del marchio Premium, una vera pioniera in questo campo. Il potente motore ibrido offre prestazioni emozionanti, silenziosità ed emissioni ridotte.

900

Fare la raccolta differenziata.

In molte città italiane è ben regolamentata e quindi efficace (http://www.regioni.it/newsletter/n-3071/del-20-12-2016/ispra-pubblicato-il-rapporto-rifiuti-urbani-2016-16049/).
Ma basta pensare che soltanto la metà dei rifiuti urbani è riciclato, per capire quanta strada c’è ancora da fare.
Dotatevi di contenitori colorati – plastica, vetro, carta, organico – e individuate i cassonetti più vicini. Basta poco, checcevò.

Risparmiare acqua.

Piccole, piccolissime abitudini, hanno un impatto enorme se moltiplicato per una popolazione molto grande. Pensate a quanta acqua scorre nei tre minuti che servono per lavarvi i denti. Litri e litri, buttati via se nessuno chiude il rubinetto, anche per quei pochi attimi.

Risparmiare energia.

Utilizzare elettrodomestici più efficienti, lampadine a basso consumo e una casa ben coibentata rappresentano un ottimo modo per affrontare il tema del risparmio energetico. Ma anche in questo caso sono gesti apparentemente insignificanti che fanno la differenza, come spegnere le luci o spegnere i piccoli elettrodomestici e non lasciarli in stand-by.

900

Meno carta, più alberi.

Anche nell’epoca digitale il problema del disboscamento legato alla produzione di carta è concreto. Visto che oggi la tecnologia lo consente, meglio prendere un appunto in più su tablet o smartphone. In molti casi, inoltre, non è più necessario stampare biglietti per mezzi di trasporto, ma anche in questo caso basta mostrarli sul cellulare.