Stretching #aCasa

3 semplici esercizi di allungamento da fare ogni sera #aCasa!

Lo stretching è un’attività fondamentale da svolgere prima e dopo qualsiasi tipo di esercizio, ma non solo… una bella sessione dedicata all’allungamento è l’ideale dopo una giornata passata seduti sul divano o alla scrivania. 

Fare stretching infatti fa bene allo spirito oltre che al corpo. Per prima cosa regala una migliore mobilità articolare, ma l’effetto reale e più immediato, quello che ricerchiamo tutti, è la riduzione delle tensioni e dello stress accumulato durante la giornata, soprattutto quando siamo abituati a stare molto tempo seduti. Praticandolo con una certa costanza, soprattutto alla sera, favorisce l’allungamento del corpo e soprattutto il rilassamento di tutti i muscoli, donandoci una magnifica sensazione di leggerezza.

Ecco 3 esercizi perfetti e semplicissimi da replicare a fine giornata: 

1. Spaccata e allungamento laterale. 
Da seduti, cercare la massima ampiezza delle gambe e inclinarsi prima da un alto e poi dall’altro, portando il braccio verso la gamba opposta. Mantenere la posizione per 25-30 secondi per ogni lato.

2. Chiusura a guscio d’uovo! 
Sedersi sui talloni e sdraiarsi in avanti, cercando di portare le mani il più distanti possibili dalla testa e dal corpo. Così facendo, tenendo la posizione per 25-30 secondi, si sentirà completo sollievo a braccia e spina dorsale.

3.Allungamento, sdraiati o in piedi. 
Il primo è l’esatto complementare dell’esercizio precedente: dalla posizione di “uovo” basta allungare il busto in avanti, facendo passare la testa in mezzo alle braccia, cercando di allungare il collo e spingendo con le mani contro il pavimento. Anche questa è da mantenere per 25-30 secondi per riuscire a sentire un reale beneficio soprattutto a collo, busto e gambe.

Il secondo invece è l’unico esercizio da fare in piedi, mutuato dallo yoga. Basta allungare tutto il corpo, utilizzando le braccia per portarsi il il più possibile verso l’alto, distendendo tutti i muscoli e sbilanciandosi all’indietro fino a formare una piccola parentesi tonda. Anche questa posizione va tenuta, fissa, per 30 secondi.

Adesso che conosci tutti i segreti dello stretching, fai una prova: in pochi minuti ti sarai riconciliata con il mondo!

Se hai bisogno di una carica in più per esercitarti con regolarità, usa il tuo appuntamento con lo stretching come un’occasione per sfoggiare i completini sportivi che sono nel cassetto già da un po’. Se hai voglia di trovarne di nuovi, su Privalia ti aspettano tante idee.