Rock in Italia nel 2022...

Ecco le date live più calde annunciate finora...

L’estate del prossimo anno promette di essere affollata per i fans del rock. Le cancellazioni del 2021 (tra queste, purtroppo, quelle definitive di System of a Down, Steven Wilson, Hollywood Vampire e del festival Rock the Castle) e le relative riprogrammazioni hanno determinato un calendario live che ogni settimana assume una forma più ricca. 

Ecco i più recenti aggiornamenti...

La data italiana dei RAMMSTEIN, inizialmente programmata per il 13 luglio 2020, poi spostata al 13 luglio 2021, è ora definitiva: si esibiranno il 12 luglio 2022 allo Stadio Olimpico Grande Torino. 

Il THE ALBUM SERIES TOUR 2022 degli YES vedrà la storica prog-rock band in Italia il 16 maggio 2022 al Teatro Dal Verme di Milano, il 17 maggio all’Auditorium della Conciliazione di Roma e il 18 maggio al Gran Teatro Geox di Padova.

Il Festival i-Days è stato riprogrammato all’anno venturo. La manifestazione, che si sarebbe dovuta svolgere dal 10 al 13 giugno 2021 dopo la cancellazione dell’edizione 2020 a causa dell’emergenza Coronavirus, tornerà nell’estate 2022 e si terrà dal 9 al 12 giugno del prossimo anno all’Ippodromo Milano Trenno.

Già confermati i primi headliner: gli Aerosmith si esibiranno venerdì 10 giugno 2022 presso la nuova arena, realizzata da Snaitech all'interno dello storico impianto ippico di Milano. 

Aggiornati anche i piani di The Offspring e Lagwagon che, a causa del protrarsi della pandemia globale, suoneranno il 21 e 22 Giugno 2022 a Milano e a Padova. A questo proposito, gli Offspring pochi giorni fa hanno annunciato l’uscita per il 16 aprile del loro nuovo album (dopo quasi dieci anni di silenzio discografico) Let The Bad Times Roll. 

NB: tutti i biglietti acquistati rimarranno per le date precedentemente pianificate rimarranno validi per le nuove date del 2022.

Le immagini utilizzate sono esclusivamente “for promo use only”, selezionate per noi da Rockol tra quelle messe a disposizione dei media da label e uffici stampa per utilizzo a corredo di articoli e notizie e/o immagini con licenza CC, come segnalato nei singoli casi.