Il ritorno degli Yo La tengo: una raffica di 5 singoli

Storica band americana formatasi nel 1984 a Hoboken (la stessa città del New Jersey che diede i natali a Frank Sinatra), gli Yo La Tengo hanno spesso intervallato uscite discografiche a lunghi silenzi.

In effetti uno dei loro più recenti vagiti risale a un paio d’anni fa, quando fecero parlare di sé in occasione di un loro concerto a Philadelphia: raggiunti sul palco da Kurt Vile, eseguirono insieme una grande cover di “Friday I’m In love” dei Cure. Quello era anche l’anno in cui era uscito il loro album più recente, “There’s a riot going on”.

Ma questo mese gli Yo La Tengo hanno rotto gli indugi e si sono fatti vivi pubblicando ben cinque brani in cinque giorni consecutivi: l’hanno fatto aprendo una pagina su Bandcamp e raccogliendo poi le canzoni sotto  l’auto-ironico titolo complessivo “We have amnesia sometimes”…

Registrati con i membri della band a distanza durante il lockdown tra gli scorsi mesi di aprile e maggio, i cinque brani sono:

·      "James and Ira demonstrate mysticism and some confusion holds" 

·      “Georgia thinks it's probably okay”

·      “James gets up and watches mourning birds with Abraham”

·      “Georgia considers the two blue ones”

·      “Ira searches for the slide, sort of"

Le immagini utilizzate sono esclusivamente “for promo use only”, selezionate per noi da Rockol tra quelle messe a disposizione dei media da label e uffici stampa per utilizzo a corredo di articoli e notizie e/o immagini con licenza CC, come segnalato nei singoli casi.