I più importanti tour riprogrammati in Italia nel 2021

Con i più recenti decreti, si sta completando l’opera di ri-pianificazione del calendario live sconvolto quest’anno dal Covid 19. Il 2021sarà un grande anno di concerti! Ecco un riepilogo con gli ultimi aggiornamenti:

Alla luce delle disposizioni governative gli organizzatori del festival Rock in Roma annunciano l'annullamento dell'edizione 2020, prevista dal 13 giugno al 31 luglio nella capitale e danno appuntamento al 2021.

Già detto di Ligabue (nuova data: RCF Arena Reggio Emilia, Campovolo, 19 giugno 2021), si segnalano gli annunci relativi al Bay Fest, che si sarebbe dovuto svolgere presso il Parco Pavese di Bellaria Igea Marina il prossimo agosto e che è stato rimandato ad agosto 2021. Dalla nota dell’organizzazione HUB Music Factory si apprende che i promoter sono al lavoro per riconfermare la line-up originale (Bad Religion, Sum 41, Refused e molti altri) ed aggiungere nuove band.

Saranno 364 giorni quelli che separano la data originale di Thom Yorke in Italia da quella nuovail concerto del frontman dei Radiohead del 9 luglio 2020 a Milano è stato riprogrammato infatti l’8 luglio 2021 al Lorenzini District, sempre a Milano. I biglietti già acquistati a 50 euro + prevendita rimangono validi per la nuova data e danno accesso al Primo Settore.

Analoga situazione per il concerto dei Deep Purple al Bologna Sonic Park che avrebbe dovuto andare in scena il 6 luglio 2020 e si terrà invece il 5 luglio 2021 nella stessa venue. Anche in questo caso l’organizzatore Vertigo conferma che i biglietti acquistati per la data del 6 luglio 2020 rimangono validi per la nuova data del 5 luglio 2021.

Brutte notizie per i fans di Lana Del Rey, invece, il cui concerto del 9 giugno 2020 all'Arena di Verona non sarà riprogrammato nel 2021. La modalità di rimborso prevista è la seguente: “I biglietti saranno rimborsati in base all’art. 88 del Decreto Legge 18 del 17 marzo 2020 (convertito in legge il 24 Aprile 2020) per cui gli acquirenti avranno la facoltà di richiedere un “voucher” di pari valore a quello indicato sul biglietto precedentemente acquistato e comprensivo, dunque, del diritto di prevendita. Il voucher potrà essere richiesto entro il 19 giugno 2020”.

Il promoter Vivo concerti comunica che che in seguito alle disposizioni ministeriali del DPCM i live di Coez previsti per l’estate del 2020 sono annullati. I possessori dei biglietti, comunica sempre il promoter, riceveranno un voucher per un importo pari alla cifra d'acquisto del biglietto.

Cancellato infine il Firenze Rocks, originariamente previsto alla Visarno Arena dal 10 al 13 Giugno con iGuns N' Roses, Vasco, Green Day, Weezer, Red Hot Chili Peppers. I Green Day hanno cancellato anche la data di Milano del 10 giugno.

Le immagini utilizzate sono esclusivamente “for promo use only”, selezionate per noi da Rockol tra quelle messe a disposizione dei media da label e uffici stampa per utilizzo a corredo di articoli e notizie e/o immagini con licenza CC, come segnalato nei singoli casi.