Pharrell Williams realizza una maglia per la Juventus

La disinvoltura con la quale alcuni dei mostri sacri del rap e dell’hip hop americano passano dalla musica, loro terreno d’elezione, all’imprenditoria, è disarmante ed ha fatto scuola. Di questi trend setter, la cui lista annovera nomi come quelli di Jay-Z e Kanye West, fa parte di diritto anche Pharrell Williams.

E dunque non sorprende che il cantante di "Happy", figura di culto della cultura urban, sia protagonista di una delle più originali sortite nel campo dello streetwear -  un’operazione che lo ha portato a… darsi al calcio.

Pharrell è stato infatti incaricato dalla Adidas, sponsor tecnico della Juventus e di altre grandi squadre europee, di curare una nuova collezione di maglie da gara riunite sotto il marchio di "Humanrace". Così il cantante e produttore ha realizzato una micro-collezione che raccoglie le divise speciali di Juventus (Italia), Manchester United (UK), Real Madrid (Spagna), Arsenal (UK) e Bayern Monaco (Germania). Per farlo si è ispirato ad alcune delle loro iconiche magliette del passato e, nel caso dei bianconeri, ha pescato dal rosa utilizzato all’inizio del secolo scorso - anche se, per l'occasione, il remake dell'artista si è focalizzato sulla seconda maglia della Juve della stagione 2014-15, maglia che riportava ancora il vecchio stemma della società cambiato poi nel 2017.

La particolarità? La maglia rosa juventina (quarta divisa della stagione in corso) sarà protagonista di una sola partita in questa stagione.

Le immagini utilizzate sono esclusivamente “for promo use only”, selezionate per noi da Rockol tra quelle messe a disposizione dei media da label e uffici stampa per utilizzo a corredo di articoli e notizie e/o immagini con licenza CC, come segnalato nei singoli casi.