Notorious B.I.G...

Pronto su Netflix il documentario sulla vita della star del rap

A 24 anni dalla sua scomparsa, Netflix lancerà il prossimo 1 marzo un documentario dedicato alla vita del rapper Notorious B.I.G., ucciso a Los Angeles all'età di 24 anni il 9 marzo 1997.

Il titolo ufficiale del biopic è “Biggie: I Got a Story to Tell”

Prodotto da Violetta Wallace, madre del leggendario rapper, e da Sean "Diddy" Combs (Puff Daddy), il film si focalizza sui primi anni della vita di Biggie Smalls e poi ne racconta l’ascesa al successo. Nel documentario non manca la partecipazione di diversi musicisti e colleghi, tra i quali spiccano Faith Evans e Lil Cease.

Il film su Christopher George Latore Wallace (questo il nome all’anagrafe dell’artista) viene così descritto nelle note allegate al trailer pubblicato sul canale YouTube di Netflix:

“Ogni leggenda ha una storia di origine. Christopher Wallace, AKA The Notorious B.I.G., rimane una delle icone dell'hip-hop, rinomato per il suo flow distintivo e per i testi autobiografici. Questo documentario celebra la sua vita attraverso rari filmati dietro le quinte e le testimonianze dei suoi più cari amici e dei familiari".

Notorious B.I.G. è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame lo scorso anno. Nel discorso di elezione alla cerimonia di inserimento nella Hall of Fame, l'amico Diddy pronunciò queste parole: "Nessuno si è avvicinato al modo in cui suonava Biggie, al modo in cui rappava, alla sua frequenza".

Nel 2019, a Brooklyn, l'angolo tra Fulton Street e St. James Place a Clinton Hill, è stato ribattezzato Christopher 'Notorious B.I.G.' Wallace Way.

Per vedere il trailer ufficiale, clicca qui

Le immagini utilizzate sono esclusivamente “for promo use only”, selezionate per noi da Rockol tra quelle messe a disposizione dei media da label e uffici stampa per utilizzo a corredo di articoli e notizie e/o immagini con licenza CC, come segnalato nei singoli casi.