Kevin Powers: Un grido nelle rovine

Sullo sfondo della Guerra civile americana si dipana la vicenda di Antony Levallois, crudele e cinico proprietario terriero che vive nella piantagione di Beauvais, in Virginia. 

L’uomo, senza scrupoli, mira soltanto a difendere i suoi interessi e ad espandere la sua ricchezza. Stanco della produzione di tabacco e cotone, conscio che il futuro appartiene ai grandi capitali e all’industria, quando il vicino Bob Reid parte per la guerra, Levallois ne sfrutta l’assenza per soffiargli la proprietà, sedurre e sposarne la figlia dodicenne Emily e prendersi i suoi schiavi, fra cui la giovane Nurse. 

Quando Reid torna a casa dal fronte, sfigurato e mutilato e senza alcuna proprietà né più nessuno rimasto ad attenderlo, gli resta una sola scelta: la vendetta.