Joshua Cohen: Un'altra occupazione

Yoav e Uri sono due veterani dell'ultima guerra di Gaza. Hanno appena ventun anni e, terminato il servizio militare obbligatorio nelle forze armate israeliane, decidono di trasferirsi a New York per trascorrervi il tradizionale anno di riposo e recupero.

E’ il 2015 e il salto da Israele alla Grande Mela non è di quelli agili. I due cominciano a lavorare per un lontano cugino di Yoav, David King, ebreo, repubblicano per convenienza, orgoglioso patriota e titolare della ditta di traslochi King. Non è un gran lavoro, il loro: consiste principalmente nel buttare giù porte negli angoli più poveri del Bronx, di Brooklyn e del Queens, sbattere fuori casa gli inquilini morosi e confiscarne i beni. 

Yoav e Uri non possono evitare di chiedersi se questa “altra occupazione” non assomigli in modo sinistro a quell’altra cruenta abbandonata solo pochi mesi prima. 

E il loro disagio diventerà tensione al momento dell’entrata in scena di un proprietario di casa in cerca di vendetta. 

Abbiamo acceso la tua curiosità? Leggi tutto!