Grandi ritorni: in pausa dai Subsonica, ecco Boosta

Mai sentito parlare di un concerto passeggiato? 
E’ la definizione che Boosta, colonna portante dei Subsonica, ha fornito del suo tour “BOOSTOLOGY”, partito il 9 luglio per percorrere i sentieri meno battuti della musica contemporanea del ‘900 e le pietre miliari del repertorio pianistico dell’artista, fino a svelare alcune sue composizioni inedite, di prossima uscita.

Fondendo pianoforte ed elettronica, in Boostology l’artista accompagnerà il pubblico in un vero e proprio viaggio alla scoperta delle diverse sfumature della musica e della sua unica valenza: essere un collante sociale ed emotivo.

"È la prima volta che mi permetterò di girare così "svestito" - dichiara Boosta - Spero possa essere una bella scoperta. Per voi. Per me".

Venerdì 17 luglio, Boosta sarà protagonista di un evento al Castello Sforzesco di Milano (Piazza Castello – apertura porte 21.30), suggestiva cornice in cui lo scorso novembre ha presentato il progetto da solista “R-Nascimento”.

Poi le prime date già confermate del tour organizzato e prodotto da Ponderosa Music&Art:

9 luglio - Correggio (RE) - Festival Mundus (info biglietti)

24 luglio - Verucchio (RM) - Verucchio Festival (info biglietti)

9 agosto - Codroipo (UD) - Villa Manin Estate (info biglietti)

15 settembre - Fiesole (FI) - Teatro Romano (info biglietti)

Davide “Boosta” Dileo, torinese, classe 1974 è un artista poliedrico con una carriera più che ventennale. Musicista, dj, compositore, autore e produttore, ma anche conduttore radio-televisivo e scrittore. Tastierista e co-fondatore dei Subsonica, band con all’attivo 8 album in studio – 8 dischi di platino, con più di 500.000 copie vendute – 4 cd live ed un’interminabile carriera dal vivo. Come autore e compositore ha realizzato, tra gli altri, brani per Mina quali: “Non ti voglio più”, contenuto nell'album “Facile” e “La Clessidra” contenuto in “Caramella”. Boosta è considerato uno dei migliori Dj italiani, inserito nelle più importanti situazioni elettroniche e con esperienza alla consolle dei migliori club, da Ibiza a Zurigo. Compositore di colonne per il cinema e serie tv, tra cui “1992” e “1993” prodotte da Sky. Dal 2018 è direttore artistico dell’etichetta Cramps Records di Sony Music. Oltre alla carriera artistica coltiva la passione per il volo, è pilota privato e sta studiando per il conseguimento del brevetto come pilota di linea.

Le immagini utilizzate sono esclusivamente “for promo use only”, selezionate per noi da Rockol tra quelle messe a disposizione dei media da label e uffici stampa per utilizzo a corredo di articoli e notizie e/o immagini con licenza CC, come segnalato nei singoli casi.