Fari puntati su: Extraliscio

Una delle rivelazioni dell’ultimo Festival di Sanremo, gli Extraliscio sono nel frattempo diventati una sensazione anche nel mondo del cinema. Ce ne siamo accorti lunedì 13 settembre quando un’imponente anteprima ha avuto luogo al Lido di Venezia, sugellata da un aeroplano personalizzato che ha sorvolato la 78ª MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA. Il tutto per celebrare l’uscita de “La nave sul monte”, il nuovo filmino in due capitoli di ELISABETTA SGARBI sulle note dell’omonimo brano degli Extraliscio (Mirco Mariani, Moreno il Biondo e Mauro Ferrara).

All’anteprima veneziana ha fatto poi seguito una proiezione straordinaria al Cinema Mexico di Milano in presenza della regista, dell’aiuto regia Eugenio Lio e del gruppo stesso accompagnato dall’autore Pacifico. 

Il filmino de “La nave sul monte” è stato girato tra Ro Ferrarese (FE), paese di origine di Elisabetta Sgarbi, dove tutt’ora si trovano la Casa Museo e la Farmacia Storica Rina e Nino Sgarbi, e la suggestiva Nave sul monte arenata sulle colline di Genga (AN). Gli Extraliscio, Gilda Mariani e Leo Mantovani, insieme alle ballerine della tradizione romagnola, popolano un mondo ancestrale in cui ogni fermo immagine della regista Elisabetta Sgarbi è una poesia che parla di ricordi e di progetti.

“La nave sul monte” è un brano scritto da Mirco Mariani e Elisabetta Sgarbi su musica di Mirco Mariani, che apre non solo il doppio album “È bello perdersi”  ma anche tutti i concerti del gruppo.

Il singolo “La nave sul monte” è in radio accompagnato anche da un videoclip, le cui immagini sono estratte dal filmino omonimo di Elisabetta Sgarbi e che è visibile qui

Le immagini utilizzate sono esclusivamente “for promo use only”, selezionate per noi da Rockol tra quelle messe a disposizione dei media da label e uffici stampa per utilizzo a corredo di articoli e notizie e/o immagini con licenza CC, come segnalato nei singoli casi.