L’Evoluzione di The Andre

E’ appena stato pubblicato EVOLUZIONE, il primo EP di inediti di THE ANDRE. L’EP arriva dopo il successo di cover e riscritture di celebri brani rap e trap nostrani, diverse collaborazioni e partecipazioni televisive, e la pubblicazione del libro “IO È UN ALTRO” (People) con la prefazione di Dori Ghezzi.
Quattro canzoni che mostrano altrettante facce dell’autore, legate però da un fil rouge che, appoggiato sul sarcasmo pungente e sulla grande capacità di giocare con le parole, attraversa il senso dell’evoluzione, sia quella personale che biologica. Se Captatio Benevolentie è l’introduzione ironica al nuovo percorso, Scimmie è il manifesto decadente della sua (e nostra) generazione; con Boccaccio invece viene messa in discussione la parola evoluzione e infine Dostoevskij, una canzone d’amore perché in fondo siamo animali che difficilmente sanno fare a meno del romanticismo.

“L’EP è il primo volume di una serie di canzoni che meditano sul tema dell’evoluzione. Da un lato, l’evoluzione artistica dello scrivente, che da imitatore si fa cantante e poi cantautore. Dall’altro, l’evoluzione in senso biologico: perché ogni canzone porta il nome di un animale o di un uomo illustre (che poi alla fine è solo una scimmia un po’ più furba delle altre).
Infine, l’evoluzione musicale delle canzoni, che da arrangiamenti minimali chitarra e voce si fanno pezzi più costruiti ed elaborati, che spaziano fra generi diversi.” The Andre

Gli ultimi anni trascorsi hanno visto il cantautore partecipare a diversi festival (come Home Festival, Goa Boa per citarne alcuni), e importanti rassegne come Wired Festival, Musicultura e Sponz Fest. Non solo sui palchi, ma anche sul piccolo schermo, come ospite di tutte le puntate di Extra Factor, dove ha duettato con Achille Lauro e Chadia Rodriguez, e di Una storia da cantare, la trasmissione di Rai Uno con Enrico Ruggeri dedicata a Fabrizio De André.

Questo percorso, iniziato con il debutto discografico THEMAGOGIA – Tradurre, tradire, trappare (Freak & Chic/Artist First) chiude un capitolo dove l’artista è stato capace di omaggiare Fabrizio De André ma anche raccontare, non senza ironia, la nuova musica pop.

Ora THE ANDRE si rimette in discussione, è pronto a mostrarci la persona dietro la voce, a svelarci un artista inedito, dove la voce perde l’accento e la scrittura si fa intima, trasportandoci sotto il cappuccio di un ragazzo capace di scrivere canzoni.

TRACKLIST:

1. Captatio Benevolentie
2. Scimmie
3. Boccaccio
4. Dostoevskij

 

Le immagini utilizzate sono esclusivamente “for promo use only”, selezionate per noi da Rockol tra quelle messe a disposizione dei media da label e uffici stampa per utilizzo a corredo di articoli e notizie e/o immagini con licenza CC, come segnalato nei singoli casi.