VINCI ORA!

Calibro 35, “Momentum”

Una carriera iniziata 12 anni fa. E l’album numero 10 uscito da poco. Questo il palmares dei talentuosi Calibro 35, che con questa nuova fatica discografica sembrano decisamente comunicare una volontà di cambiare pelle, lasciandosi alle spalle l’identità – peraltro di tutto rispetto – di band dedita a musica da colonna sonora di film poliziesco/poliziottesco anni Settanta.

Certo non si tratta di una muta completa, ma gli elementi di novità sono diversi e senza dubbio intriganti. Si parte dall’inserimento di synth, di sezioni più elettroniche e di un tocco di rap, per arrivare a quella che sembra una sorta di rivoluzione copernicana per i Calibro 35: la presenza, per la primissima volta, di una linea vocale, in ben due pezzi – una scelta che si lascia alle spalle la rigorosa attitudine allo strumentale degli anni precedenti.

La “cinematic music” non è per nulla dimenticata, anzi, ma è meticciata con pennellate inaspettate di trip-hop, brividi post rock anni Novanta (“Death of Storytelling”, un po’ alla Tortoise), jazz dal respiro cosmico e afflati drum’n’bass.

Questo è un disco di cambiamento, di rinnovamento e creato all’insegna del coraggio di intraprendere nuove strade – messo al servizio di un talento fuori dal comune.

Le immagini utilizzate sono esclusivamente “for promo use only”, selezionate per noi da Rockol tra quelle messe a disposizione dei media da label e uffici stampa per utilizzo a corredo di articoli e notizie e/o immagini con licenza CC, come segnalato nei singoli casi.